Piattaforme Email marketing: guida alla scelta, Prezzi e Opinioni

Prima di iniziare a parlare di quale siano la migliori piattaforme email marketing, i vari servizi di email marketing, e l’email marketing automation, capiamo bene l’email marketing cos’è e perchè dovresti utilizzarlo per far crescere il tuo business, a prescindere se sia solo offiline o solo online.

Email Marketing cos’è

L’email marketing non è altro che l’invio di mail attraverso piattaforme di email marketing, ad una lista di persone che ha dato il proprio consenso per ricevere informazioni sui tuoi prodotti o servizi.

Importante e fondamentale per non commettere reati, ad oggi sanzionabili e perseguibili dalla legge, è mandare le tue mail promozionali solo a chi ha esplicitamente chiesto di riceverle.

Non puoi assolutamente mandare le tue mail a indirizzi che prendi chissà dove e non hanno espresso il loro consenso nel riceverle.

E’ una pratica vietata e si chiama SPAM.

Detto ciò, come si da il consenso a ricevere informazioni commerciali via email?

Semplice, ti sarà sicuramente capitato tantissime volte di iscriverti alla newsletter di un sito di tuo interesse, o scaricare un PDF gratuito con un estratto di un libro o un’ anteprima di qualcosa che ti interessava.

Inserendo la tua mail all’interno dell’apposito modulo, hai cliccato anche il consenso a ricevere messaggi promozionali inerenti a quei prodotti o servizi.

Da qual momento in poi, chi detiene il tuo indirizzo email, è autorizzato a inviarti tutte le mail che ritiene opportuno per convertiti in suo cliente.

Ovviamente, per legge, tu sarai libero di disiscriverti da qualsiasi lista email con un semplice click.

Di solito il link di disiscrizione è situato nella parte inferiore di ogni mail.

Se ti stai già preoccupando di badare a tutte queste cose puoi rilassarti perchè ogni piattaforma email prevede già in automatico queste configurazioni.

Per cui, fai un un bel sospiro di sollievo.. perchè ora arriva il bello!

Direct email marketing, conviene farlo o è solo una perdita di tempo?

Non spaventarti, l’email marketing prende anche il nome di direct email marketing perchè entrambi i termini sono figli di un’unica disciplina, il Direct Response Marketing.

Ovvero, Marketing a Risposta Diretta.

Senza risalire in un viaggio antropologico della disciplina, parliamo sostanzialmente di un modo di comunicare estremamente diverso dalla classica pubblicità che siamo abituati a vedere sui cartelloni per strada o in televisione.

Sostanzialmente il marketing a risposta diretta è la disciplina che studia come spingere l’utente che riceve il nostro messaggio a compiere l’azione che vogliamo fargli fare.

Come ad esempio iscriversi alla nostra newsletter, scaricare il pdf gratuito o acquistare la nostra offerta.

Nel direct email marketing non abbiamo bisogno di lanciare un messaggio mono-direzionale e da cui non ne possiamo misurare un ritorno sia in termini di azioni che di conversioni.

Un esempio di messaggio pubblicitario classico è: Da PincoPallo troverai le migliori chiavi inglesi per la tua cassetta degli attrezzi”.

Esempio direct response marketing: “Solo per oggi da PincoPallo potrai avere il set di chiavi inglese platinum in offerta al 40% di sconto, fino a esaurimento scorte!”

E’ solo un breve esempio per farti capire la differenza di comunicazione tra i due messaggi.

Il primo messaggio non dice altro che “Noi di PincoPallo siamo i migliori ect. ect.”

Il secondo messaggio invece è centrato totalmente sul cliente e sul fargli compiere un’azione (acquisto) grazie anche alle leve emotive della scarsità (solo per oggi – fino a esaurimento scorte)

A tal proposito, se ancora non l’hai fatto, ti consiglio vivamente di leggere il libro di Robert Cialdini: Le armi della persuazione.

Detto ciò..

Conviene ancora fare email marketing o le mail non le legge più nessuno?

L’email marketing rimane senza dubbio uno dei pilastri più importanti, più redditizi e più economici con cui partire per far prosperare in ricchezza il tuo business.

Ovviamente dipende molto da come scrivi i tuoi messaggi, dalla frequenza con cui invii le tue mail e dal rapporto che riesci a instaurare con il tuo pubblico.

Ma se dovessimo paragonare l’email marketing con qualsiasi altra forma di marketing, ti dico sin da subito che non esiste uno strumento così potente e che ti darà così tante conversioni come le mail.

I motivi sono abbastanza ovvi, e chi dice il contrario è perchè non sa di cosa parla, o vuole venderti qualcos’altro..

Email marketing: pubblico e tasso di conversioni

Con l’email marketing parli direttamente ad un pubblico, o lista mail, che ha già mostrato interesse a ricevere ulteriori informazioni per ciò che offri, che sia un prodotto o servizio.

Per cui capirai subito quanto sia più facile convertire un contatto che ha chiesto di ricevere informazioni su ciò che offri, rispetto a un contatto che non ti ha mai visto prima e che probabilmente non è neanche interessato ai tuoi prodotti o servizi.

Classico esempio è quando creiamo delle azioni di marketing con post sponsorizzati su Facebook e Instagram, oppure su Google.

In questo caso il prospect vedrà il tuo messaggio di marketing (a risposta diretta!) sul suo feed social o sulla sezione alta della pagina come annuncio Google, ma non sa ancora chi sei e cosa offri.

Spetta a te catturare la sua attenzione, in genere con una bella landing page e un invitante lead magnet per farti lasciare la sua mail..

Che può essere l’opportunità di iscriversi alla tua newletter in cambio di uno sconto del 15% sul primo ordine, o l’anteprima gratuita del tuo libro, o la prova gratuita per X giorni del tuo servizio e così via..

Il lead magnet serve proprio per attirare l’attenzione di leads “freddi” che non ti hanno mai visto prima, ma che sono in target con ciò che offri, farti lasciare la loro mail ed iniziare la restante fase di conversione in cliente, grazie all’email marketing.

Nota bene: Se per una classica campagna di marketing o lead generation (generazione di contatti) la media di conversione si aggira intorno dall’ uno al due percento (punte del 5% se sei un fenomeno), con l’email marketing, se sei molto bravo, puoi arrivare anche punte del 10%, fino anche a percentuali che possono sfiorare il 35%, se consideri il lungo periodo di incubazione nella tua lista mail!

Capirai bene come nella realtà delle cose, non esiste altro strumento di marketing che ti garantisce conversioni così alte, ad un prezzo davvero irrisorio!

Detto ciò, dopo questo breve excursus, doveroso se sei alle prime armi, possiamo iniziare ad addentrarci più a fondo nelle piattaforme di email marketing.

Migliori piattaforme email marketing

Come ti accennavo, ci sono tantissimi servizi email marketing a disposizione, ma pochi si differenziano per affidabilità e qualità del servizio.

Ti posso dire di averli provati quasi tutti, e con altrettanta certezza posso assicurarti che prima di ogni prezzo, tools, personalizzazione o diavolerie varie, l’unica cosa che conta realmente, è l’efficacia della piattaforma email di far arrivare il tuo messaggio a destinazione.

Puoi avere l’automazione più elaborata che vuoi, le liste più profilate del mondo, ma se le tue mail non arrivano a destinazione, perdi traffico, perdi opportunità di conversioni e perdi clienti come un colabrodo.

Perchè le mail non arrivano a destinazione?

Perche i vari server di posta elettronica come Gmail, Yahoo, Hotmail e così via, combattono ogni giorno il fenomeno dello Spam.

Innalzano dei veri e propri muri di verifica alle mail in entrata, utilizzano degli indici per i quali classificano la provenienza di una mail più o meno sicura.

Ci sarebbe da scrivere un intero capitolo su questo tema, ma quello che ti interessa è come evitare che i vari provider di mail, non etichettano la tua mail come spam.

Senza di ciò, ogni tua mail scritta nel migliore dei modi, ogni tua offerta irresistibile, ogni tua lista iper-profilata di utenti…risulterà inutile, perchè la maggior parte delle tue mail andrà nell’infinito inferno di cartelle mail sotto forma di spam, promozioni o social.

Piattaforme email marketing: come scegliere la migliore per il tuo business

Piattaforme Email Marketing Gratis

Quando cerchiamo piattaforme di email marketing gratis, rischiamo di cadere inevitabilmente nel precipizio delle mail perdute in cartelle spam dei vari provider di posta elettronica.

Ci sono tante piattaforme email gratis, ma come dicevamo poco fa, se poi le tue mail non arrivano a destinazione, avrai un prezzo molto più alto da pagare in termini di tempo investito per scriverle, di sforzi, energie e frustrazione nel vedere che non convertono come dovrebbero..

Per cosa poi? ..Circa € 15 al mese?

Dai su…facciamo i seri!

Se vuoi davvero fare business, in qualsiasi ambito, non puoi considerare il prezzo di un tools con cui fare email marketing come un costo da evitare assolutamente, proprio per l’importanza che contraddistingue l’email marketing nel far prosperare la tua attività.

Considera che per “eludere” i filtri anti-spam dei vari provider, le varie piattaforme email marketing hanno bisogno di continue modifiche e ottimizzazioni studiate appositamente per garantire l’autorevolezza dalle tue mail, e soprattutto, la consegna ai tuoi destinatari.

Per far questo nel mondo reale ci vuole lavoro, quindi spese per le sviluppare e ottimizzare software dedicati.

Se un gestore di email ti regala l’account con email illimitate senza canone e senza spese, credi davvero che possa essere competitivo come un’altro gestore che investe continuamente?

Nel mondo dei grandi no!

Quindi devo per forza pagare per avere un buona piattaforma di email marketing?

Non è detto…

Ci sono piattaforme che regalano 14 giorni di prova.

Altre che regalano una prova di 30 giorni..

Ed altre ancora, come Aweber, regalano la possibilità di utilizzare un servizio di email marketing base fino ad un massimo di 500 leads.

Cosa da non sottovalutare, visto che Aweber è comunque la piattaforma di email marketing che garantisce maggiore affidabilità come tasso di consegna delle proprie email.

Come vedi, ad oggi non hai più scuse per non utilizzare l’email marketing e rimpinguare la tua azienda di nuovi e freschi clienti, vogliosi di comprare i tuoi prodotti o servizi.

Detto ciò, vediamo nel dettaglio quali sono le migliori piattaforme di email marketing esistenti sul mercato.

piattaforme email marketing getresponse

GetResponse: Opinioni, Prezzi e Funzionalità

GetResponse è senza dubbio una tra le più utilizzate piattaforme per l’e-mail marketing dalle aziende online.

Si tratta di una valida alternativa a piattaforme create per aumentare il business online come Builderall o Infusionsoft.


Possiamo sicuramente definire GetResponse come una delle piattaforme email più adatte per le piccole e medie imprese.

Prima di tutto, nonostante il nome, è una delle poche piattaforme di email marketing in italiano.

Compresa l’assistenza e il supporto, per cui se hai difficoltà con l’inglese, qui non avrai la necessità di dover effettuare delle traduzioni.

Con GetResponse si hanno a disposizione ben quattro strumenti indispensabili per il digital marketing, ognuno dei quali, al suo interno, dispone di differenti integrazioni, volte a migliorare i servizi di e-mail marketing dei propri clienti.

  • E-mail marketing: Le email possono dunque essere delle risposte automatiche in caso di acquisto effettuato o ringraziamenti per un feedback ricevuto, oppure ancora si può costruire una periodica newsletter. La piattaforma ti aiuta anche a scegliere il momento migliore per l’invio delle tue e-mail. Personalizzabile in ore e minuti, oppure se vuoi che le successive mail vengano inviate sempre alla stessa ora di iscrizione di ogni lead.
  • Landing Page: GetResponse ti aiuta a realizzare le pagine di atterraggio degli utenti all’interno del tuo sito, grazie alle quali dovrebbero lasciare il proprio contatto. Ovviamente migliore è la landing page, maggiore è il numero di persone potrebbero diventare potenziali clienti.

Tra le funzioni integrate per le Landing Page, trovi lo strumento del conto alla rovescia, da inserire in occasione del lancio di un nuovo prodotto o per una promozione importante.

Così come delle finestre pop up interamente personalizzabili e integrabili nel tuo sito, che ne aumentano il tasso di conversione.

  • Marketing Automation: un aiuto fondamentale per portare avanti il tuo piano strategico. Una volta che hai deciso gli obiettivi che vuoi ottenere e quale strada intraprendere per raggiungerli, definisci le impostazioni di GetResponse e la piattaforma svolgerà tutte le tue mansioni in maniera automatizzata. Verranno controllati anche quanti utenti visitano il tuo sito, come si comportano e per quanto tempo lo navigano. Dovrai solamente tenere monitorato l’andamento e i risultati del tuo piano strategico ed eventualmente apportare delle modifiche.
  • Webinar: si tratta di un software che ti offre la possibilità di restare in contatto con chi ti segue. Potrai effettuare infinite dirette o video corsi in streaming ed essere visto da centinaia di utenti e salvare i tuoi contenuti direttamente sul tuo sito.

GetResponse è nel complesso una piattaforma piuttosto semplice da usare.

Se non si è molto pratici, però, alcune funzioni potrebbero richiedere un aiuto esterno.

Tra gli aspetti più importanti di GetResponse ci sono gli oltre 500 template disponibili, che ti danno la possibilità di realizzare form o email dal design altamente professionale.

Gli A/B Test sono integrati in GetResponse, rendendolo un servizio ancora più professionale.

Si tratta della possibilità di scegliere due modelli diversi di e-mail da inviare alla propria lista.

In realtà i due modelli sono molto simili tra di loro, ma differenziano per una o più caratteristiche, ad esempio: intestazione, colore, orario di invio eccetera.

Questi test vengono svolti per capire quale tipologia di messaggio è la migliore per l’utente e per incrementare le possibilità di vendita.

Essendo GetResponse tra i servizi di e-mail marketing di maggiore utilizzo, la sua popolarità l’ha portato a potersi integrare con importanti applicazioni utilizzate quotidianamente da milioni di utenti.

Tra queste troviamo WordPress, Facebook, Etsy, Shopify, Magento, Amazon, Paypal e le principali applicazioni di Google per Android.

Il prezzo di GetResponse non è fisso, ma varia a seconda della grandezza delle liste a cui si vuole inviare le e-mail.

In poche parole più lead hai, più grande sarà la tua lista e più dovrai spendere.

Il prezzo, però, rispetto a tutte le funzioni che la piattaforma offre, è davvero irrisorio e adatto al suo target, ossia alle imprese di piccole o medie dimensioni.

L’abbonamento può essere annuale o mensile, perciò non si è vincolati, e si può modificare il piano in ogni momento.

Ecco alcuni prezzi di GetResponse:

  • Per una lista da 1000 contatti, il prezzo è di €13 al mese
  • Per una lista da 5000 contatti, il prezzo è di €40 al mese
  • Per una lista da 100.000 contatti, il prezzo è di €400 al mese.

Get Response ti propone diversi scaglioni tra cui scegliere.

Il mio consiglio è quello di studiare indicativamente il numero di persone a cui dovresti inviare le tue email e restare “larghi”, nell’eventualità che si verifichi un aumento inaspettato di nuovi lead.

Se sei ancora indeciso sulle funzionalità di GetResponse, hai l’opportunità di provarlo gratuitamente per 30 giorni cliccando >> QUI <<

Piattaforme email marketing active campaign

Active Campaign: Opinioni, Prezzi e Funzionalità

Active Campaign è la piattaforma email marketing migliore per tutte quelle attività che hanno bisogno di un’automazione delle mail avanzata e molto personalizzabile.

È adatto anche a chi non è un grande esperto di digital marketing perché è facile da usare e soprattutto completo.

Non necessita l’installazione e l’utilizzo di ulteriori piattaforme o applicazioni. Con Active Campaign è possibile fare tutto.

Active Campaign, infatti, non è solo una piattaforma per esclusivamente per la gestione dell’e-mail marketing, ma è anche uno strumento completo per svolgere tutte le attività di marketing online.

Active Campaign è anche un CRM per gestire il rapporto e la comunicazione con i lead e con i clienti.

Se conosci strumenti come Clickfunnels, saprai già quanto è importante lavorare sul funnel di vendita, ossia quel percorso che porta una persona da essere un semplice utente che naviga su Internet, a un lead, fino a diventare un tuo cliente, possibilmente abituale.

Active Campaign unisce la gestione dell’e-mail marketing, all’automazione di ogni singolo step per il funnel di vendita, con lo scopo di ottimizzare al meglio l’esperienza complessiva dei clienti.

Ecco alcuni dei servizi realizzabili con Active Campaign:

  • Goal tracking: ti permette di organizzare i lead in maniera corretta, assegnando loro un punteggio, ossia la posizione corretta all’interno del funnel di vendita. Dal momento che i tuoi contatti si trovano tutti in momenti diversi nella fase di acquisto, ognuno di loro ha necessità differenti. Questo strumento automatizzato ti aiuta a trovare i bisogni dei clienti per poterli soddisfare al meglio.
  • Moduli di sign-up: Active Campaign ti aiuta nella realizzazione dei moduli personalizzabili che vengono compilati dagli utenti nel momento dell’iscrizione. Aggiungendo determinate funzioni, come ad esempio il tag della posizione, è possibile recepire molte informazioni in più sui tuoi lead.
  • Personalizzazione e segmentazione delle email: hai la possibilità di preparare messaggi diversi per ogni tuo cliente o potenziale tale. Il messaggio che invierai ai tuoi clienti sarà sicuramente diverso rispetto a quello che riceverà un tuo nuovo lead. Puoi scegliere la personalizzazione migliore e inviare le email al segmento di riferimento.
  • A/B Test: come già detto per la piattaforma precedente, puoi realizzare dei test sulle tue email per capire qual è il messaggio che converte meglio e conoscere sempre più a fondo il tuo pubblico. Puoi personalizzare in maniera differente lo stesso messaggio da inviare allo stesso segmento. In base alle risposte che riceverai e che verranno registrate e analizzate dal tuo CRM automatizzato di Active Campaign, potrai scoprire se le modifiche che hai apportato funzionano oppure no. Questo strumento è fondamentale per conoscere meglio i gusti e le necessità dei tuoi utenti e restare al passo con i trend del momento.
  • Win Probability: di tutti i lead che sei riuscito a ottenere, sai bene che, purtroppo per la tua attività, non tutti si convertiranno in vendita. Active Campaign offre questa funzione che ti fornisce le probabilità di successo con ogni singolo cliente. Questi dati sono molto importanti da tenere in considerazione, perché sai con quali dei tuoi lead puoi impegnarti di più per riuscire a ricavare una o più vendite.

Active Campaign si orienta molto verso i propri lead, ma anche verso di te. Ti assicura qualità, assistenza e affidabilità, nei quali sono compresi:

  • Migrazione e installazione gratuite
  • Accesso alla community
  • Formazione e assistenza da parte di esperti

Come per la piattaforma precedente, il prezzo di Active Campaign varia in base al numero di contatti con i quali vuoi interagire, ma non solo.

Puoi anche scegliere il tipo di piano più adatto alle tue necessità.

I piani sono quattro, e sono:

  • Lite: include l’invio illimato di email e newsletter. Sono compresi i moduli di iscrizione, l’automatizzazione dell’attività di marketing e l’assistenza tramite le e-mail e le chat.

Per 500 contatti il costo è di $9 al mese, 1000 contatti $17 al mese, 5000 contatti $69 dollari al mese.


Per tutti i piani seguono poi diversi scaglioni intermedi fino a un massimo di 100.000 contatti, ma per questa scelta bisogna contattare la piattaforma per un preventivo.

  • Plus: contiene tutti i contenuti del piano Lite, in più vi è l’integrazione del marketing via SMS, la possibilità di connettersi a Facebook, l’assegnazione del punteggio ai lead e la possibilità di inserire i contenuti dinamici.
    Prezzo fino a 2500 contatti sono $49 al mese, 5000 contatti sono $135 al mese.

  • Professional: contiene tutte gli strumenti presenti nei piani precedenti. Questa versione è molto più ricca e, come descritto dal nome, più professionale. Scegliendo il paiano Professional avrai la possibilità di ricevere, in via del tutto automatizzata, dei consigli su come e quando metterti in contatto con i tuoi lead. In base a diversi algoritmi studiati dalla piattaforma, Active Campaign ti dirà qual è il momento giusto di inviare i messaggi. Sempre compreso nel piano, troverai gli A/B Test e le probabilità di vendita per ogni utente.
    Non solo. Riceverai un’assistenza strategica e ben tre sessioni al mese di formazione da parte degli esperti di Active Campaign.
    Prezzo fino a 2500 contatti sono $129 al mese, 5000 contatti sono $199 al mese.
  • Enterprise: è l’ultimo piano, quello che contiene tutte le funzioni della piattaforma. Oltre alle precedenti, con questo piano avrai report personalizzati, domini personalizzati per la posta elettronica, servizi gratuiti di design, integrazione con i social e assistenza telefonica.

Prezzo fino a 2500 contatti sono $229 al mese, per 5000 contatti sono $359 al mese.

Active Campaign si integra facilmente con quasi 300 applicazioni tra le più utilizzate al mondo, come Facebook, Paypal, Twitter, WordPress, Shopify e ClickFunnels.

Anche ActiveCampaign è una piattaforma email marketing in italiano, ti basta scegliere la lingue in alto a destra dove c’è il simbolo del mondo.

Puoi provare GRATUITAMENTE per 14 giorni Active Campaign a questo link >>QUI<<

E goderti tutte le infinite automazioni che questa fantastica piattaforma riserva al tuo business.

piattaforme email marketing aweber

Aweber: Prezzi, Opinioni e Funzionalità

AWeber è l’ultima piattaforma di email marketing che andiamo ad analizzare.

Non per questo la meno importante però!

Anche questa piattaforma è adatta a piccole e medie imprese o a semplici imprenditori che vogliono integrare l’automazione e l’email marketing all’interno della propria attività.

Rispetto alle altre piattaforme di email marketing, Aweber spicca per il suo altissimo tasso di consegna email.

E’ la piattaforma che più di tutte garantisce la consegna delle mail, superando tutte le verifiche di autorevolezza imposti dai vari provider di posta elettronica.

AWeber è tra le prime piattaforme email marketing che grazie ai suoi sviluppatori in continua ricerca, offre sempre servizi che si amalgamano alla perfezione con le necessità del momento.

Ecco alcune delle funzionalità previste da AWeber:

  • Risposte automatiche: questa funzione è presente in ogni piattaforma di e-mail marketing, perché viene definita basilare e di fondamentale importanza. Oltre ad essere stata tra le prime a integrare questo strumento, AWeber inserisce ulteriori funzioni nelle risposte automatiche. Ad esempio ti offre la possibilità di inviare le e-mail automatiche in determinati momenti ben precisi. All’interno di queste mail potrai inserire dei tag che spariscono nel momento in cui il tuo contatto ha ricevuto e aperto la tua e-mail. In questo modo potrai sapere il momento esatto in cui il tuo lead ha letto la tua e-mail e utilizzare questa informazione per le successive e-mail automatiche o newsletter.
  • Possibilità degli Split Test: come per le piattaforme precedenti, questa tipologia di A/b test ti dà la possibilità di sapere quale messaggio è migliore per ogni singolo tuo utente. Ognuno di loro ha delle caratteristiche ed esigenze differenti che le tue e-mail devono soddisfare. I test sono un ottimo modo per scoprire come devi comportarti.
  • Form personalizzati: sono i moduli grazie ai quali i tuoi utenti lasciano i propri dati per essere contattati in seguito. I template offerti da AWeber sono piuttosto statici. È necessario adoperarsi per effettuare delle personalizzazioni adatte ai propri clienti. Talvolta può essere necessaria l’integrazione di un’applicazione esterna per la modifica dei template.
  • Applicazione da mobile: uno degli aspetti principali da AWber è che è possibile gestire la piattaforma direttamente dal cellulare. È una delle poche piattaforme che ha creato questa opportunità. La piattaforma è scaricabile come applicazione sia per iOS che per Android. In questo modo avrai la totale gestione delle tue email e delle tue attività direttamente dal tuo smartphone, ovunque ti trovi. L’applicazione è ben fatta, funziona senza problemi e ti dà la possibilità di svolgere qualsiasi funzione senza l’utilizzo di un computer o di qualsiasi altro dispositivo.
  • Personalizzazione delle e-mail: i template per la personalizzazione sono ricchi di design innovativi e personalizzabili. Sono integrati con una funzione di editing per poter apportare tutte le modifiche necessarie.

Nel complesso, AWeber è una piattaforma di facile utilizzo, si adatta a tutti coloro che sono poco esperti e hanno bisogno di svolgere un’attività di digital marketing senza troppe automazioni.

Ecco i prezzi:

  • Per 500 contatti il prezzo è di €17 al mese
  • Per 2500 contatti il prezzo è di €26 al mese
  • Per 5000 contatti il prezzo è di €45 al mese

Inoltre con Aweber è possibile usufruire del piano totalmente gratuito fino a 500 contatti ma privato di alcune funzioni.

I prezzi sono leggermente più alti rispetto alle precedenti piattaforme di e-mail marketing e gestione del CRM. Ma ti assicuro che se vuoi qualcosa di essenziale e funzionale, questa piattaforma fa al caso tuo!

Anche AWber è integrabile gratuitamente con centinaia di applicazioni tra le più usate al mondo come Shopify, Clickfunnels, WordPress e tante altre..

Puoi avere la tua PROVA GRATUITA DI 30 GIORNI cliccando a questo link >> QUI <<

Unica pecca, se così possiamo definirla se hai problemi con l’inglese, è che Aweber non ha ancora la possibilità di essere utilizzato in lingua italiana.

Con questa guida alle piattaforme di email marketing, credo proprio di averti dato tutte le informazioni necessarie a scegliere la soluzione più adatta alle tue esigenze, e far volare il tuo business tra le vette più alte dell’email marketing!

Lasciami pure un commento se ti è stata utile o condividila sui social per aiutare altre aquile bianche come te..

A presto..

..e mi raccomando, vola alto!

Potrebbe interessarti anche:

ClickFunnels: Creare Landing Page e Funnel in Pochi Secondi e Semplici Click

BUSINESS BOX ITALIA RECENSIONE E OPINIONI.

MIGLIORI LIBRI BUSINESS DA LEGGERE

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.